Blog

  • Home
  • Blog
  • Scoperta vicino ad Haifa la più antica fabbrica di birra: risale a tredicimila anni fa

Scoperta vicino ad Haifa la più antica fabbrica di birra: risale a tredicimila anni fa

  • di Ale Staderini Busà
  • 15 Mar 2019 alle 18.28

Focus Cronaca Archeologica Ritrovamenti

Condividi:
I mortai, che sono stati utilizzati dai natufiani semi-nomadi (il nome viene dal sito dello Uadi el-Natuf in Israele), sono stati scoperti nei pressi di un cimitero chiamato Raqefet Cave, nei monti Carmel vicino a Haifa. I natufiani hanno vissuto nel Levante tra il Paleolitico e il Neolitico.
Il ritrovamento giunge sulla scia di un rapporto del mese di luglio di alcuni archeologi che lavorando nel nord-est della Giordania hanno scoperto i resti carbonizzati di pane cotto dai natufiani tra gli 11.600 ei 14.600 anni fa. Secondo gli scienziati di Stanford, gli antichi residui di birra provengono però fra 11.700 a 13.700 anni, potenzialmente precedenti al pane.

Indipendentemente da tutto, sia il birrificio che la produzione di pane precedono le prove dei cereali addomesticati nel Levante, che arrivarono circa 4000 anni dopo.
Attraverso analisi di laboratorio, altre prove archeologiche rinvenute nella grotta e usura delle pietre, è stato appurato che gli antichi natufiani usavano prodotti provenienti da sette famiglie di piante “, tra cui grano o orzo, avena, legumi e fibre di rafia (incluso il lino). Hanno confezionato alimenti vegetali, tra cui grano/orzo maltato, in contenitori di fibra e li hanno immagazzinati in mortai di macigno. Usavano malte rocciose per martellare e cucinare cibi vegetali, tra cui birra prodotta da birra a base di orzo, probabilmente servita in feste rituali. 13.000 anni fa “.

Dopo l’analisi di laboratorio, il team ha ipotizzato che il birrificio natufiano usasse un processo a tre stadi: la produzione di malto dall’amido di grano o orzo attraverso la germinazione del grano, il riscaldamento del malto e infine la fermentazione attraverso l’aiuto di lievito selvatico

Le scoperte del team di Stanford saranno pubblicate nell’edizione di ottobre 2018 del Journal of Archaeological Science in un articolo intitolato “Bevande fermentate e conservazione di cibo in mortai di pietra di 13.000 anni nella grotta di Raqefet, Israele: Indagine sul rituale natufiano.”

Links and Media

Altri Articoli