Fiume Morto - Ansa del Tevere

  • tipologia:
    Siti naturalistici
  • quota:
    1.36m
  • anno:
    0
  • epoca:
    Sconosciuta

Condividi:

Fiume Morto - Ansa del Tevere

Fino al 1557, il corso del Tevere ad Ostia seguiva un stretto meandro; in epoca romana l?area inglobata dal meandro apparteneva strutturalmente alla città di Ostia, ed è noto come Trastevere Ostiense. In occasione dell?alluvione del 1557 il Tevere ha saltato questo meandro, lasciando come impronta del vecchio percorso un caratteristico laghetto a forma semi-lunare, ancora esistente poco più di 100 anni fa, ed inoltre una zona isolata, denominata da quel momento Fiume Morto. Durante lo scavo archeologico di un tratto del lato interno del meandro abbandonato, si sono potute riconoscere le tracce dello spostamento laterale del meandro causate dalle alluvioni del 1530 e del 1557 (*5).
A prescindere del meandro di Fiume Morto, in età romana il percorso del Tevere dovrebbe essere stato, a grandi linee, simile a quello attuale, ad eccezione di una probabile minore amplitudine delle anse fluviali. A sostenimento di quest?ultima ipotesi ci sono due indicatori: le indagini effettuati nell?area della Magliana, e la curvatura del meandro del Tevere nell?area Fiera di Roma in una posizione che sembra tagliare la Via Portuense e l?acquedotto.
Fiume Morto - Ansa del Tevere

Indirizzo:
Via Gherardo, 18, 00119 Roma RM, Italia

Tour per i Soci

News